venerdì, 31 Maggio , 24

A Sos Mediterranee il premio Right Livelihood per soccorso dei migranti

video newsA Sos Mediterranee il premio Right Livelihood per soccorso dei migranti

Tra i vincitori anche Mother Nature Cambodia e Phyllis Omido

Roma, 28 set. (askanews) – SOS Mediterranee ha ricevuto il premio Right Livelihood per le sue operazioni di soccorso e salvataggio dei migranti in mare. È stato annunciato a Stoccolma, dove la Fondazione omonima ha premiato anche l’organizzazione giovanile per i diritti ambientali Mother Nature Cambodia, l’attivista ambientale keniota Phyllis Omido e il medico ghanese Eunice Brookman-Amissah per il suo lavoro nel promuovere l’accesso ad aborti sicuri in Africa.”Con un lavoro concreto e coraggioso, i vincitori si battono per il diritto alla salute delle persone, il diritto alla sicurezza, a un ambiente pulito e alla democrazia – ha detto Jens Ole von Uexkull, direttore esecutivo della Fondazione – in questo modo dimostrano a tutti noi cosa si può e cosa si deve fare per costruire un mondo basato sulla giustizia, sulla pace e sulla sostenibilità”.Il premio annuale anticipa i Nobel e vuole essere un riconoscimento agli sforzi di gruppi o persone per una società migliore e un’economia più giusta.SOS Mediterranee è stata fondata da alcuni attivisti nel 2015 a fronte del gran numero di migranti che perdono la vita in mare nel tentativo di raggiungere l’Europa. L’organizzazione umanitaria, che ha uffici in Francia, Italia, Germania e Svizzera, dall’inizio delle operazioni nel 2016 ha soccorso più di 37.000 persone, prima con la nave Aquarius, poi da luglio 2019, con la Ocean Viking.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles