venerdì, 31 Maggio , 24

Di Segni: attacco di 9 giorni fa evoca stragi antiche e la stessa Shoah

video newsDi Segni: attacco di 9 giorni fa evoca stragi antiche e la stessa Shoah

Ma “non rinunciamo a speranza di un mondo più giusto e meno violento”

Roma, 16 ott. (askanews) – “Quello che è successo nove giorni fa in Israele, per le sue dimensioni e l’efferatezza, ha evocato stragi antiche e recenti, con i terroristi fin dentro le case, e la stessa Shoah”. Lo ha detto il rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni, intervenendo alla Marcia della Memoria, a 80 anni dalla deportazione degli ebrei di Roma, avvenuta il 16 ottobre 1943.”Questo ha riaperto ferite sanguinanti di eventi avvenuti in questa piazza, e ha diffuso nel mondo, un senso di insicurezza”, ha aggiunto Di Segni. “L’attacco agli ebrei in quanto tali – di questo si è trattato – è un attacco ai fondamenti della società civile e della pace sociale”.Dopo essersi rivolto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha ringraziato per la sua presenza e per ciò che rappresenta, Di Segni ha concluso: “In questi momenti bui non rinunciamo alla nostra speranza per un mondo migliore, più giusto e meno violento, in cui, ricordiamo le parole di uno dei nostri più grandi profeti, Isaia, un popolo non alzerà la spada contro un altro e non studieranno più la guerra”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles