sabato, 24 Febbraio , 24

Ue, Draghi: servono enormi investimenti pubblici e privati

Scambio di idee coi ministri Ecofin per...

Si arricchisce il roster di IMARTS cinque new entry

Ron, Irene Grandi, Goran Bregovic, Silvia Salemi...

Prato entra nell’anno del Drago, corteo e festa il 2 e 3 marzo

L’appuntamento per il Capodanno cinese, tra sfilate...

Il vino delle Marche per la prima volta a Wine Paris e Vinexpo Paris

AttualitàIl vino delle Marche per la prima volta a Wine Paris e Vinexpo Paris

Prima tappa del tour di promozione di Imt, poi Prowein e Vinitaly

Milano, 8 feb. (askanews) – Il vino delle Marche sarà per la prima volta a Wine Paris & Vinexpo Paris, la rassegna francese dedicata all’industria enologica internazionale in programma dal 12 al 14 febbraio. Tra le 16 aziende coordinate dalla Regione Marche presenti in collettiva, 12 sono cantine socie dell’Istituto marchigiano di tutela vini (Imt), che da solo rappresenta circa il 70% dell’export e poco meno della metà dell’intero vigneto regionale.

A capitanare la squadra delle Denominazioni di Imt, il Verdicchio dei Castelli di Jesi, affiancato dal Verdicchio di Matelica, dalla Lacrima di Morro d’Alba, oltre ai Colli Pesaresi e al Rosso Conero. In calendario a Parigi degustazioni e incontri “b2b”, per un evento che attende 40mila operatori e oltre quattromila espositori provenienti da tutto il mondo.

Quella nella capitale francese è la prima tappa fieristica della staffetta di promozione targata Imt, che farà poi scalo al ProWein di Dusseldorf (10-12 marzo) per poi approdare a Verona in occasione di Vinitaly (14-17 aprile).

Con oltre 500 aziende associate per 16 Denominazioni di origine, di cui 4 Docg, l’area di riferimento dell’Istituto marchigiano di tutela vini (Imt) si estende su un vigneto di oltre 7.500 ettari tra le province di Ancona, Macerata e Pesaro-Urbino. Le aziende di Imt nella collettiva parigina sono Tenuta di Tavignano, Umani Ronchi, Cantina Sparapani, Santa Barbara, Cantina Conti di Buscareto, Vignamato, Terre Cortesi Moncaro, Togni, Cantina Sociale di Matelica e Cerreto d’Esi, Filodivino, Marotti Campi e Fattoria Mancini.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles