venerdì, 31 Maggio , 24

Mimmo Lucano assolto da quasi tutte le accuse in appello

video newsMimmo Lucano assolto da quasi tutte le accuse in appello

Condannato a 1 anno e 6 mesi, in primo grado inflitti 13 anni

Reggio Calabria, 11 ott. (askanews) – Assolto da quasi tutte le accuse. L’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano in appello è stato condannato solo a 1 anno e 6 mesi, mentre in primo grado era stato condannato a oltre 13 anni di reclusione per presunti illeciti sulla gestione dell’accoglienza ai migranti.La Corte d’appello di Reggio Calabria dopo una Camera di Consiglio di otto ore ha anche deciso di sospendere la pena e ha ha assolto tutti gli altri 17 imputati. Non è dunque stata accolta la richiesta della Procura generale che era di 10 anni e 5 mesi.Completamente stravolta la sentenza di primo grado del Tribunale di Locri che gli aveva inflitto 13 anni e 2 mesi di carcere per associazione per delinquere, truffa, peculato, falso e abuso d’ufficio. Il processo “Xenia” era nato nel 2018 da un’inchiesta della Guardia di finanza sul cosiddetto modello “Riace” dell’accoglienza ai migranti nel segno dell’integrazione contapposto alla politica dei porti chiusi dell’allora Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles