venerdì, 31 Maggio , 24

Omaggio di Grazia Di Michele e Giovanni Nuti a Luigi Tenco e Dalida

video newsOmaggio di Grazia Di Michele e Giovanni Nuti a Luigi Tenco e Dalida

In anteprima il video “Piccole e grandi cose di te”

Milano, 16 nov. (askanews) – In anteprima il video di “Piccole e grandi cose di te” l’omaggio di Grazia Di Michele e Giovanni Nuti a Luigi Tenco e Dalida, il primo inedito scritto da Grazia Di Michele e da Giovanni Nuti che anticipa il loro album, “Una storia d’amore (Nar International), disponibile dal 24 novembre in fisico e in digitale. “Piccole e grandi cose di te” è stato registrato e mixato da Carlo Giardina presso lo Studio Bach di Milano e masterizzato da Luca Vittori presso lo Studio Villaggio di Pavia.Il video di “Piccole e grandi cose di te” vede la regia di Matteo Pelletti. Il brano arrangiato da Josè Orlando Luciano vanta la collaborazione di diversi artisti come lo stesso Josè Orlando Luciano al pianoforte, Simone Rossetti Bazzaro al violino e alla viola, Carlo Giardina al basso ed Emiliano Oreste Cava alle percussioni. “Piccole e grandi cose di te” è stato registrato e mixato da Carlo Giardina presso lo Studio Bach di Milano.Grazia Di Michele e Giovanni Nuti (noto per la sua collaborazione artistica con Alda Merini) attraverso il loro nuovo progetto “Una storia d’amore”, riportano in vita: Luigi Tenco e Yolanda Gigliotti, meglio conosciuta come Dalida. Questo lavoro non è solo un omaggio a due protagonisti della storia della musica italiana, ma è un profondo e toccante racconto del legame unico, sia umano che artistico, che ha unito i due artisti. Grazia Di Michele e Giovanni Nuti reinterpretano i grandi classici di Tenco e Dalida, regalando loro nuova vita e non solo. L’album, infatti, contiene anche due inediti scritti da Di Michele e Nuti, tra cui “Piccole e grandi cose di te”, un brano ispirato alla relazione tra Tenco e Dalida.”Parlare di una storia d’amore è parlare di tutte le storie d’amore, delle nostre, di quelle degli altri – dichiara Grazia Di Michele – E non importa se qui abbiamo immaginato la storia di Luigi e Dalida, le piccole e grandi cose sono quelle che rendono i rapporti importanti, unici, nel presente, nei ricordi e nei rimpianti”.”Che cosa resta di un amore? Soprattutto di una passione che non si è potuta vivere fino in fondo, che è rimasta incompiuta – afferma Giovanni Nuti – Una foto, un profumo, una frase, bastano a risvegliare in noi un senso di mancanza: sono quelle piccole sensazioni che la nostalgia ingigantisce e che ci fanno pensare solo e soltanto a quella persona che abbiamo tanto amato”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles