venerdì, 31 Maggio , 24

Sanità del futuro: Federated Innovation chiama le Regioni al confronto

video newsSanità del futuro: Federated Innovation chiama le Regioni al confronto

In Mind incontro di lavoro su “Digital Health”

Milano, 28 nov. (askanews) – La Sanità dell’imminente prossimo futuro tra innovazione tecnologica, condivisione delle best practices regionali e opportunità del Pnrr: sono i temi al centro dell’incontro “Digital Health: il ruolo delle Regioni” organizzato all’Auditorium Fondazione Triulza da Federated Innovation @MIND. A confrontarsi i rappresentati istituzionali e gli alti dirigenti delle Regioni italiane; in sala gli esponenti delle diverse aziende che danno vita a Federated Innovation e delle realtà imprenditoriali presenti in Mind. Ad aprire i lavori , l’assessore all’Università, Ricerca, Innovazione di Regione Lombardia Alessandro Fermi.”Trasferimento tecnologico, sviluppo della telemedicina, telemonitoraggio, teleconsulto: sono tre grandissimi argomenti che portano a guardare alla Sanità del futuro – spiega l’assessore Alessandro Fermi – Se ne parla da tanto tempo, e si è partiti anche con molta difficoltà, riguardo in particolare alle relazioni tra Regioni e alla possibilità di scambio di dati. E quindi l’iniziativa di oggi ha un grande valore fondamentale: quello di fare il punto rispetto alle prospettive complessive dei progetti, che sono molto buone, ma anche di creare un sistema dialogante tra le varie Regioni. E questa è la grande ambizione: fare veramente in modo che ci possa essere uno scambio di dati, uno scambio di informazioni tali che il cittadino, ovunque esso abiti possa avere la stessa possibilità di essere seguito e curato in tutta Italia”.L’iniziativa è stata promossa da Federated Innovation @MIND, rete di 42 imprese in 12 settori di attività – dalle Life-science alla finanza, dal food alle costruzioni – che collaborano insieme in fase pre-competitiva per accelerare l’innovazione e condividere conoscenze. Luogo di nascita della rete è Mind, il distretto dell’Innovazione in fase di sviluppo a Milano. “Alla base di Mind c’è proprio l’interazione pubblico privato – spiega Tommaso Boralevi, presidente Federated Innovation @MIND – quindi l’evento di oggi per noi rappresenta il punto di partenza di un dialogo in cui il pubblico arriva, racconta le best practices, apre al sistema privato le potenzialità per poi lasciare alle aziende della rete il compiuto di implementare i progetti innovativi, mettendoli a terra usando l’infrastruttura che abbiamo qui in Mind”.Nel corso dei lavori, in particolare, i rappresentati di Regione Lombardia e Regione Puglia – hanno fatto il punto sui servizi di telemedicina sviluppati come la televisita, il telecontrollo, il teleconsulto e il telemonitoraggio. Nel corso, poi di un panel al quale hanno partecipato i rappresentati delle direzioni di Regione Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Toscana, Sardegna e Sicilia hanno condiviso le esperienze maturate in progetti sviluppati intorno a specifiche tecnologie innovative.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles