venerdì, 31 Maggio , 24

Unrwa: “Nessun posto è sicuro a Gaza, nemmeno le nostre scuole”

video newsUnrwa: "Nessun posto è sicuro a Gaza, nemmeno le nostre scuole"

Danneggiate strutture dell’organizzazione Onu per rifugiati palestinesi

Milano, 9 ott. (askanews) – Nessun posto è sicuro a Gaza, nemmeno le scuole di un’Agenzia delle Nazioni Unite. Dall’inizio dei bombardamenti israeliani dopo l’attacco di Hamas nel sud di Israele centinaia di persone nella Striscia hanno abbandonato le proprie abitazioni e cercato un rifugio. Ma anche le scuole dell’Agenzia Onu per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) sono state raggiunte dalle bombe.”Questa scuola è stata attaccata direttamente. Fortunatamente nessuno dei 250 sfollati che vi si sono rifugiati è rimasto ferito. Ciò però evidenzia il pericolo dell’ambiente all’UNRWA e anche nelle scuole presenti. Ciò significa che tutto è in pericolo a Gaza e non esiste un posto sicuro in tutta la Striscia”, ha detto Adan Abou Hasna, portavoce dell’organizzazione.”Si contano 74.000 sfollati che cercavano rifugio nelle scuole dell’UNRWA, distribuiti in 66 scuole. Questo numero è destinato ad aumentare a causa dell’escalation delle operazioni militari e della distruzione delle case, quindi le cifre potrebbero raggiungere numeri ancora più elevati nelle prossime ore”, ha aggiunto.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles